Corso Yoga 2010-2011

Corso di Raja Yoga

Una breve riflessione, utile per chi non ha mai praticato, ma anche per chi pratica da anni e tende a dimenticarlo.

Lo yoga non è la panacea che garantisce benefici immensi e soluzione a tutti i nostri piccoli e grandi problemi.

Lo yoga ci insegna a vedere in un modo nuovo le nostre preoccupazioni (a volte basta solo uno sguardo da un altro punto di vista per cambiare tutto); lo yoga ci aiuta a comprendere umilmente la nostra ignoranza “ontologica”, che è la causa dei nostri malesseri. Malesseri che possono derivare da attaccamenti o da respingimenti, repulsioni. Tutto allora ci crea dolore, sofferenza. Nulla più ci rende sereni.

Lo yoga, quindi, si presenta come il cammino graduale, lento, senza false promesse che viene in soccorso a chi si atteggia con umiltà, perseveranza, fiducia, amore e pazienza ed aiuta ad esaminare gli atteggiamenti verso i problemi, i comportamenti abituali, capirne le conseguenze per potervi intervenire e far cessare le cause del dolore.

Il Raja Yoga, attraverso l’uso delle sue tecniche millenarie, ci permette di coltivare e rafforzare il nostro corpo fisico, il nostro corpo energetico, il nostro corpo mentale, il nostro corpo spirituale.

Mediante il rilassamento dello sforzo immergiamo la mente nell’infinito (Y.S. 2,47) Per non essere più condizionati dalle coppie degli opposti (Y.S. 2,48)

Volantino Corso Yoga 2010-2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto