Corso Yoga 2018-2019

La Pausa

Osservando ed ascoltando, prestando attenzione ai particolari, possiamo constatare che ciò che fa ricco e significativo…

  • …un discorso, sono le pause sapienti tra le parole;
  • …un dialogo, sono le pause che aprono all’ascolto dell’interlocutore;
  • …il nostro modo di vivere, è prenderci una pausa di riflessione;
  • …il lavoro, è la breve pausa per un caffè;
  • …uno spartito, è la pausa tra le note che crea l’armonia… 

Nello yoga, ciò che approfondisce…

  • …una seduta di yoga, è la pausa tra una postura (āsana) e la successiva;
  • …l’āsana, è la pausa tra una contrazione muscolare e la successiva;
  • …e rende più efficace il respiro, è la pausa naturale (kumbhàka) tra inspiro ed espiro;
  • …la nostra consapevolezza, è la pausa tra un pensiero ed un altro (Patañjali 1,2: Lo yoga è l’arresto dei vortici mentali; “Yogas chitta vritti nirodha”).

La pausa è benefica, rigenera fisico e mente, perché fatichiamo a metterla in pratica?

Prendiamo il coraggio di rallentare e impariamo dallo yoga a fermarci qualche istante per “respirare”.

Om shanti,

Enrico

Volantino Corso Yoga 2018-2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto